Mia moglie ed io siamo ottimi cuochi di cibi fatti in casa. Quali sono i passaggi per avviare un ristorante?

Grazie per la A2A.

Ecco un consiglio che do a tutti coloro che stanno pensando di aprire un ristorante:

Acquista questo libro: Manuale del direttore del ristorante: come impostare, utilizzare e gestire un’operazione di ristorazione di successo finanziario 4a edizione

È possibile acquistare la copia cartacea o la versione Kindle. Ti consiglio di avere entrambi. Questo è un libro indispensabile che copre tutto, dal finanziamento alla selezione di una posizione, alla formazione del personale alla gestione dell’inventario fino alla contabilità.

Se hai mai gestito un’attività prima, sarà utile. Ma devi iniziare capendo che stai avviando un ristorante per fare soldi, non solo per presentare il tuo cibo etnico sano preferito alle masse. Se non ti avvicini in questo modo, non rimarrai in giro per le persone per molto tempo.

Se non hai esperienze commerciali e di ristorazione, assumi un gestore di ristoranti esperto. Inoltre, assicurati di avere un commercialista di cui ti fidi e di incontrarlo spesso – un paio di volte al mese, almeno all’inizio.

E avrai bisogno di più soldi di quanto pensi. Probabilmente molto di più. Se hai un business plan che dice che inizierai con $ 50.000, assicurati di avere $ 100.000. Non essere ben finanziato per l’imprevisto è spesso ciò che causa il fallimento di un ristorante entro i primi 2 anni.

Il libro che ho menzionato sopra sarà il miglior punto di partenza. A parte questo, assumi persone più intelligenti di te per fare le cose che non sai come fare. E ricorda di fidarti, ma verifica. Sono affari tuoi – non fidarti così tanto che i tuoi dipendenti possano derubarti.

Consiglio anche il libro. Ti suggerirò anche di trovare e leggere almeno altri due libri simili. Ce ne sono a dozzine e diventano persino più specifici per il tipo di ristorante. L’importante è leggere varie strategie, esempi e suggerimenti e seguire quelli che capisci e vedere valore per la tua situazione.

Over-capitalizzare.

Soddisfa prima (piccola scala) – Elenco Craigs o auto-promozione che desideri organizzare piccole cene … Limita i tuoi potenziali clienti alla fascia demografica che desideri che il tuo ristorante serva. Vedi se riesci a convincere qualcuno a pagare per il tuo cibo – DUE VOLTE. Non va bene se non riesci a farti assumere una seconda volta.

Trova un mentore: qualcuno ha stabilito con chi non competerai direttamente. Qualcuno che valuterà potenziali luoghi, critica le bozze dei menu ed è una cassa di risonanza o un allarme quando ti vede trarre vantaggio da un fornitore.

Pianifica, organizza POI premi il grilletto. Non firmare un contratto di locazione fino a quando non sai quale gamma nuova di zecca stai acquistando, quali saranno i tuoi colori, quale sarà il tuo menu, chi è il tuo appaltatore, ecc. Ecc.

Quando conosci tutte le mosse che farai, premi il grilletto con forza. Fai domanda per tutti i noleggi e il finanziamento delle tue attrezzature nello stesso giorno (il tuo credito avrà un grande successo nel numero di richieste, quindi imposta tutto, ottieni virgolette scritte precise, quindi trascorri una grande giornata di firma per le applicazioni. Quindi tutti vedere il tuo buon credito e non il tuo credito malandato un po ‘lungo la strada.

Non fidarti di nessuno … nemmeno il tuo mentore al 100%. Nessun accordo di stretta di mano, nessuna consegna backdoor. L’obiettivo è fare soldi. È l’obiettivo di tutti. Niente è gratuito e ogni sconto viene rimborsato in seguito.

Usa la tecnologia fin dal primo giorno. Compra prima un computer per il ristorante e fai tutto il lavoro su quella macchina pulita che alla fine andrà in ufficio.

Scrivi il tuo piano aziendale. Brucialo. Scrivi di nuovo da zero.

Impara le leggi e le tasse applicabili prima di iniziare.

Capitalizzare troppo.

Ho già parlato di capitalizzazione eccessiva?

Ottimo, grazie per la A2A.

Passaggio 1: corri lontano, molto lontano. A differenza del resto di noi bloccato allattato al seno della padrona vendicativa e capricciosa nota come attività di ristorazione, non sei ancora stato catturato dalla sua oscura stregoneria e puoi ancora scappare.

Quindi, se riesci a immaginare di essere felice di fare qualsiasi altra cosa, fallo, perché un ristorante non è un hobby; non è un’avventura o un volo di fantasia. È uno stile di vita, statisticamente molto probabile che ti distrugga la vita.

Detto questo, se insisti per andare avanti, leggi e impegna a memoria le risposte di Chuck e Jason. Ignora Tamar’s, è abbastanza inutile per le tue circostanze.

Aggiungerò i miei pezzi di saggezza:

Ammetti subito a te stesso e al mondo che, ai fini di un ristorante, non hai competenze. Nessuna. La tua capacità di cucinare a casa non si tradurrà in cucina professionale. Preparare una bella insalata di lenticchie per cena non è lo stesso che preparare lo stesso piatto 50 volte a notte con una consistenza perfetta.

Assumi un cuoco eccellente, dai il tuo contributo per allestire la cucina e lascia che assuma il suo equipaggio (fino a un certo punto). Assicurati che abbia una grande esperienza e chiama i suoi riferimenti.

Assumi un eccellente manager con esperienza nell’apertura di ristoranti. Ancora una volta, cerca il suo contributo sulla configurazione e l’assunzione di FOH. Se hai scelto il ragazzo giusto, lui conosce molto più di te. Ora levati di mezzo e lascialo oscillare.

Accetta che quei due ragazzi, non appena vedranno i tuoi occhi brillanti e pieni di entusiasmo e completamente privi di esperienza, inizieranno a rubarti senza pietà. Assicurati che il tuo commercialista abbia un’intensità da falco e ripassa TUTTO con lui almeno una volta alla settimana all’inizio. Utilizzare un software di controllo dell’inventario serio, idealmente uno che si interfaccia con il sistema POS.

A rischio di ripetere gli altri, SOVRAPPOSIZIONE !!! Raddoppia le spese previste e dimezza le entrate previste nel piano aziendale per avere uno sguardo più realistico alle tue finanze. Hai ancora denaro e credito sufficienti per coprire l’affitto, le utenze e gli stipendi per 6 mesi senza assumere entrate? No? Certo che no.

Guarda, un ristorante è una bestia a malapena domabile. Le tue abilità in cucina sono inutili lì. Gli operatori esperti falliscono ogni anno nei ristoranti, quindi puoi immaginare quanto spesso i “grandi cuochi casalinghi” falliscono quando provano a diventare professionisti. È come se dicessi che da quando uso il mio iPhone ogni giorno, posso avviare una società di telefoni cellulari domani. Tutto quello che devo fare è andare a Quora e scoprire come!

In bocca al lupo!

C’erano così tanti passaggi (piccoli) che dovevo fare prima di aprire finalmente le mie porte al mondo degli affari. Non so se c’è un ordine da seguire, necessariamente, ma elencherò le cose che dovevo fare.

  • Scrivi un piano aziendale. Anche se non lo stai scrivendo per prendere in prestito denaro, scrivilo comunque in modo da avere un modello su cui basare la tua attività, su quale tipo di posto sarà, a chi ti rivolgerai, su quali prodotti venderai …
  • Cerca e continua a cercare la posizione giusta, non accontentarti della posizione.
  • Ottieni tutta la tua città, i documenti fiscali e tutti i documenti in generale.
  • Dal momento che sarai nel settore alimentare: capire quante diverse ricette puoi creare, usando molti degli stessi ingredienti e rendere diverso il gusto?
  • Trova un buon nome, crea un sito Web.
  • Una volta trovata una posizione, inizia a costruire e decorare l’interno.
  • Attira le persone su di esso sui social media in modo che ne siano a conoscenza prima che si apra.
  • Parlane con tutti, anche quando sei in procinto di farlo, perché le persone lo dicono ad altre persone.
  • Aperto.
  • Offri un ottimo servizio clienti e un prodotto di grande qualità.

Spero che questo elenco ti aiuti! Potrebbero esserci delle cose che ho lasciato per sbaglio, ma è un ottimo inizio, buona fortuna!

Benvenuti nel resto della tua vita! (fiduciosamente).

A differenza di alcune persone, credo fermamente che dovresti fare ciò in cui credi e ciò in cui sogni. Ma devi sapere che sarà una battaglia in salita e avrai un inferno di volte. È un sacco di lavoro, ma se prendi gratitudine nel tuo quotidiano e ti godi l’avventura, ne varrà la pena.

Questo è particolarmente vero se hai un cibo etnico unico. Hai qualcosa di unico, il che significa che puoi avere successo, ma è unico, il che significa che devi fare un ottimo lavoro nel marketing – non solo cucinare.

Consiglio di iniziare con un pop-up. Cucina un giorno a settimana da casa e costruisci la tua esperienza di hosting. Quindi affittare una location e promuoverti, avvicinare le persone e costruire un marchio. Una volta che hai un solido gruppo di follower, puoi essere sicuro che il tuo lancio avrà successo.

Dai un’occhiata al mio sito web TurtleMeet, Home of Food Pop-up Ovunque, dove puoi iniziare gratuitamente e costruire lentamente il tuo pop-up, elencare i tuoi pasti e creare un seguito. Il blog è pieno di risorse su come costruire un pop-up e su come portarlo in un ristorante completo.

In bocca al lupo! 🙂